Debito Buono e Debito Cattivo

Debito buono e debito cattivo

DEBITO "BUONO" E DEBITO "CATTIVO"

Prima di parlarti della differenza tra debito buono e debito cattivo, voglio raccontarti un piccolo aneddoto che mi è capitato ultimamente.

Chi mi conosce sa che per scelta faccio il papà a tempo pieno, e spesso quando passeggio con il mio piccolo camminando per le viuzze della mia città l’occhio cade (richiamato dai volumi sostenuti!) nelle case ai piano terra abitate per lo più da anziani.

Sai cosa ho scoperto?!

Erano le 18 e quasi tutti i piano terra erano sintonizzati a vedere IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO!

Un film Epico! erano tutti incollati alla tv nonostante lo avessero visto un milione di volte nella loro vita. Quando un film merita, merita!!

Non voglio discutere e sfondare l’ennesima porta aperta argomentando la profondità di sentimento con la quale i registi di un tempo producevano FILM, ma soffermarmi sugli eventi durante il percorso della nostra vita che lasciano il segno. E chissà quanti bei ricordi di gioventù che passano per la testa a quei vecchietti mentre guardavano il mitico Clint Eastwood !

Ora veniamo a noi. Prima di occuparmi di educazione Finanziaria, se hai letto il mio Ebook, conoscerai il mio passato “sciagurato”, le batoste che mi ha riservato la vita dovute ad una serie di scelte che magari se solo avessi letto qualche libro in più avrei evitato….

Non leggevo non mi informavo.

Credevo di sapere “TUTTO IO”. Se solo una volta nella vita ti sei trovato in questa situazione, ho una brutta notizia per te. Stai sbagliando. I signori “SO TUTTO IO” nella vita non hanno mai concluso nulla di buono. Sanno tutto e non sanno niente…

E io cosa sapevo? Ecco. Tutto e..niente!

Il nulla, il vuoto più assoluto. La mia testa era solo piena di chiacchiere da vicinato, da bar per intenderci.

Sapevo, ad esempio, che se avessi “Acceso” un Mutuo e acquistato casa , avrei fatto l’affare del secolo…

Se solo ci ripenso, vorrei accendermi e darmi fuoco per quella scelta. Ma perché ho fatto quella scelta? Semplice. Lavoravo, ero un dipendente, ed ero circondato da persone con la stessa forma mentis. Giocava la Nazionale? Tutti allenatori. Ricordo come se fosse ieri, i trionfi di "Luna Rossa", ovviamente in ufficio indovinate? Tutti maestri di vela...ma vaff...

Pecore.

Ecco. Non trovo termine più adeguato. Ero circondato da PECORE. Da delle maledettissime pecore. Da delle fottutissime pecore!

Come non hai fatto il Mutuo? Cosa aspetti! STANNO I TASSI BASSI!!. E tu non l’hai fatto?? E tu non l’hai fatto??…Mio figlio ha comprato casa! E tuo figlio ha comprato casa? E cosa aspetta?

Potrei andare avanti all’infinito. Ma meglio di no, anche perché sto buttando giù l’ennesimo pippone e hai aperto questo articolo per capire la differenza tra debito Buono e debito Cattivo :D.

Bhè, in realtà con questa storia, ti ho detto già tutto.

Il Mutuo è un classico esempio di DEBITO CATTIVO.

E’ un debito che invece di mettere denaro fresco nelle tue tasche, in realtà te lo fa uscire! Quelle facce di cazzo di banchieri ti danno 120.000 Euro, dopo 30 anni ne restituisci 170.000.

E poi…lo sai che la casa fino a quando non sconti di pagare l’ultima rata è SEMPRE DELLA BANCA?...Dai..non fare quella faccina triste!

E se spendi 1200 Euro per il palmare di ultima generazione? Ci siamo capiti…

Ora non ti sto dicendo di non fare DEBITI, ma di capire la valenza di quel debito che stai per contrarre.

UN DEBITO PER DEFINIZIONE DEL TERMINE, TI TOGLIE DENARO DALLE TASCHE.

E’ un concetto da poveri.

Un povero usa i debiti solo per acquistare delle cose. Povero non di portafoglio, o di generazione.

Quando parlo di povero, intendo povero di testa, povero mentalmente.

E un debito BUONO invece?

E’ esattamente l’opposto. Ti permette di avere più soldi sul tuo c/c. Se contrai un debito al 7% annuo, ma quello stesso denaro lo fai lavorare in maniera intelligente in un asset dal 20% annuo, alla fine della fiera hai dei soldi in più nel c/c.

Ok, ma sento che tra Banche che saltano e Poste che non pagano più non so dove metterli per farli fruttare.

Nel mio Ebook parlo di Credenze Limitanti da abbattere

e questa è una di quelle.

Non esistono solo le banche, anzi quelle dimenticatele. I soldi si fanno facendo IMPRESA, collaborando a braccetto con aziende solide e in forte espansione.

Ad oggi più di 3000 persone stanno guadagnando e ricevendo una bella rendita mensile.

▶︎ Ma devi chiedere alle persone giuste, altrimenti rischi di fare anche tu l’errore che fatto in passato quando ero dipendente! ◀︎

Chiedevo e seguivo chi di Educazione Finanziaria non conosceva nemmeno il significato del termine!

Se vuoi imparare a dipingere, vai da un’artista! Se vuoi cucinare bene, vai e impara da uno chef affermato! Chiaro?

Un abbraccio,

Vincenzo.

P.S. Ho ancora il mutuo sulle spalle, ma con un minimo di Educazione Finanziaria e le giuste strategie, tutto si è risolto e non mi pesa più nemmeno lui ;)

P.P.S. Se vuoi una panoramica veloce dei nostri Business, clicca QUI

Be the first to comment on "Debito Buono e Debito Cattivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*